Il tempo passa in fretta...troppo in fretta... #thinking #life #aboutme #timeistickingaway #littleme #bigme #menow #memories #mebefore

Il tempo passa in fretta...troppo...

Setas de Sevilla chiamata anche Metropol Parasol, è una struttura a forma di pergola di legno e cemento sito nella centrale Plaza de la Encarnaciòn a Siviglia in Spagna. L’opera di architettura contemporanea più imponente di Siviglia. Nel seminterrato si trova l’Antiquarium con i resti dell’antica città romana, mentre dall’ultimo piano si può ammirare un panorama a 360* sulla città. 
#metropolparasol #setasdesevilla #siviglia #sewilla #seville #plazadelaencarnacion  #spain #spanish #artecontemporanea

Setas de Sevilla chiamata anche...

Passando dalla Cattedrale si può salire in cima alla Giralda fino a 70 metri di altezza e dominare tutta la città di Siviglia. 
La Giralda (detta anche torre del Balistrieri) nonostante la sua autonomia, esercita la funzione di torre e campanile della cattedrale di Siviglia. È un patrimonio dell'umanità dal 1987. La sua base si trova a 7,12 metri sul livello del mare, ha 13,61 metri di lato ed un'altezza di 104,06 metri. Venne costruita basandosi sull'aspetto del minareto della moschea Kutubia di Marrakech (Marocco), anche se la chiusura superiore e la torre campanaria sono in linea con il Rinascimento europeo (wikipedia). #lagiralda #lagiraldasevilla #siviglia #sevilla #sewilla #spain #spanish #cattedraledisiviglia

Passando dalla Cattedrale si può...

La cattedrale di Santa Maria della Sede di Siviglia (in spagnolo: Catedral de Santa María de la Sede de Sevilla) è una delle più grandi cattedrali gotiche del mondo occidentale, edificata sull'antica moschea di Almohadi.

#cattedrale #cattedraledisiviglia #cattedralesiviglia #siviglia #sevillecathedral #seville #sewilla #gothic #gothicarchitecture #architecturespain #spanisharchitecture #spain

La cattedrale di Santa Maria...

Patio de la munecas, il patio delle bambole. Il luogo in cui le piccole principesse si recavano per dedicarsi ai propri giochi.

#siviglia #sevilla #sewille #realalcazar  #realalcazardesevilla #patiodelasmunecas #spain #spagna #spagna🇪🇸 #architetturaraba

Patio de la munecas, il...

Il palazzo dei sultani di fronte ai giardini reali

#siviglia #sewilla #seville #spain #spagna #spagna🇪🇸 #realalcazar #realalcazardesevilla

Il palazzo dei sultani di...

La vita non è fatta solo di colori... #siviglia #realalcazar #realalcazardesevilla #sewilla #seville #spain #spain🇪🇸 #spagna #spagna🇪🇸 #azulejo #azulejos

La vita non è fatta...

Nei bellissimi giardini centenari di #RealAlcazar vive in piena libertà una popolazione di pavoni reali: tutto è regale in questo luogo! #pavone #pavoni #siviglia #realalcazar #realalcazardesevilla #giardinireali #spagna #spagna🇪🇸

Nei bellissimi giardini centenari di...

Sani e fit con i succhi di frutta fatti a casa

ESSERE FIT CON I SUCCHI DI FRUTTA PREPARATI A CASA

Scordatevi gli integratori alimentari, le pillole ecc.
Non esiste miglior modo di assumere le vitamine che nei prodoti freschi e genuini.
Spesso pero ci scordiamo di mangiare la frutta e verdura.
Io da sempre ho preferito bere i succhi che mangiare la frutta, ma è difficile acquistare una spremuta davvero fresca e poi non si ha mai la sicurezza della sua provenienza.

Ho pensato che fosse sia arrivato il momento a farla da sola.
Non esiste niente più genuino che il succo preparato a casa con i prodotti freschi.
Una vera bomba di vitamine.
Possiamo mescolare qualsiasi tipo di frutta o verdura, cercando di trovare il nostro mix preferito.

Esistono 3 tipologie dei succhi:
– la spremuta
– lo smoothie (frullato)
– il succo dall’estrattore

E proprio di questa terza tipologia voglio parlarvi oggi.
La prima va benissimo più che altro per gli agrumi, la seconda utilizzavo da circa un anno, ma il frullato risultà abbastanza pesante ed infine il succo fatto con la l’estrattore è diventato il mio preferito.
A differenza ad un succo frullato la fibra della frutta o verdura viene trattenuta da un filtro.
L’estrattore estrae solamente il succo pieno di vitamine e sali minerali.

Succhi ottenuti in questo modo sono semplici da preparare e sono un vero toccasana per la nostra salute.
Garantiscono il detox – ripuliscono il corpo dalle tossine.

Come prepararlo? È davvero semplice, ma per prima cosa dovrete munirvi di un buon estrattore. Questo, a differenza del frullatore, è un piccolo elettrodomestico che schiaccia gli alimenti a freddo.
Come accade: sminuzzando gli alimenti il succo viene separato dalla polpa, che viene trattenuta da un sottile filtro e che poi volendo può essere riutilizzata in modi differenti, altrimenti buttata.

Dopo varie ricerche ho scelto il “made in Italy”.
Perfect Juice della MACOM

PERFECT JUICE è l’’innovativo estrattore di succo a “estrazione a freddo”: la spremitura, lenta e senza lame, permette di ottenere più succo con il minimo scarto e mantenendo i benefici nutrizionali di frutta e verdura.
Nessuna ossidazione e nessun riscaldamento degli alimenti.
Con PERFECT JUICE è possibile usare anche frutta e verdura intere, senza doverle precedentemente sbucciare o ridurre in piccole parti.
Con corpo motore in acciaio spazzolato e due contenitori da 1 litro ciascuno, è facile da usare e semplice da pulire.
Silenzioso e sicuro grazie ai piedini antiscivolo che garantiscono massima stabilità.

Questo estrattore è davvero bello da vedere, professionale e fatto con dei ottimi materiali.
Semplicissimo da utilizzare e da pulire.
Inoltre sono rimasta davvero sorpresa, perche il mio precedente estrattore rilasciava tutta la polpa bagnata e poco compatta, per cui tanti sprechi di succo.
Questo estrattore oltre a schiacciare la frutta e verdura alla perfezione rilascia la polpa super sottile e compatta e sorprende con la quantita del succo che riesca ad estrarre dagli alimenti introdotti.

Qui sotto vi mostro le foto ed il procedimento.
Anche se in questo estrattore si possono inserire la frutta intera, io vi consiglio di tagliarla a pezzi per velocizzare il procedimento d’estrazione del succo.

 

 

Dietro troviamo un pulsante con 3 funzioni:
– On
– Off
– R (movimento cambia direzione, da utilizzare solamente nel caso quando pezzi di frutta si bloccano nel macchinario)

 

 

Come potete notare dalla foto il succo va perfettamente diviso dalla polpa.
Pronto da bere oppure da conservare nel frigo per un massimo di 24 ore.

Per essere sani e fit un bicchiere di succo al giorno è un ottimo inizio!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

19 Comments
Previous
Lampadari Gearbest
Sani e fit con i succhi di frutta fatti a casa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: