Il profumo Narciso Rodriguez è una delle mie fragranze preferite. Il colore lattiginoso del liquido deve riflettere il candore del ciottolo, trovato dal designer sulla costa cipriota, nel luogo considerato il luogo di nascita di Afrodite. 
Questa fragranza sicuramente non è per tutti. Muschio, gardenia, cedro e vetiver e rosa bulgara.  Per me è un'ottima combinazione per la stagione autunnale e invernale.  Ha un profumo intenso, speziato, leggermente terroso-legnoso ma allo stesso tempo dolce e femminile.  Mi piace questo profumo perché mi sento sicura quando lo indosso. Non è pesante ma non si lascia dimenticare. Sulla mia pelle, i profumi hanno sempre un odore molto più leggero rispetto alla pelle dei miei amici, ecco perché adoro le fragranze che si armonizzano con me proprio come questa. Mi sono innamorata di questa fragranza 3 o 4 anni fa.  Non riesco ad immaginare un giorno in cui la temperatura scende sotto i 15 gradi, fuori è grigio e cupo ed io sono senza Narciso! Mi da la carica, buonumore. Perchè non lo provi anche tu? 
Note di fragranza:
 Nota di testa: Gardenia, Rosa bianca
 nota di cuore: muschio
 nota di fondo: vetiver, estratto di cedro bianco, cedro

#profumicitta
#narcisorodriguez 
#narcisorodriguezparfums 
#profumi 
#narciso

@profumicitta.it

Il profumo Narciso Rodriguez è...

Questa settimana grazie a @mybeautyadvisor e @bourjoisitalia ho potuto testare 2 nuovi rossetti morbidi come la seta e super idratanti RougeFabuleux 
Ecco il colore 03 Bohemian Raspberry, il mio preferito!

Vi ricordo che myBeauty organizza molte iniziative come questa, basta iscriversi 🙂

#myBeauty4Bourjois
#TestatoSumyBeauty
#Bourjoisitalia 
#BenvenutoBourjois
#RougeFabuleux #rossetto #nude #nudemakeup #rossettonude #bourjois #bourjoisparis #bourjoislipstick #lipstick #lipstick💄

Questa settimana grazie a @mybeautyadvisor...

La Mamma, genitore 2in1, un amica...per me la persona piu importante in assoluto su questo mondo! 
Le gioie, i dolori, litigi e risate infinite...niente puó separarci! 
#lamammaèsemprelamamma #lamammaesolouna #lamamma #mamma #mama #mum #mummy #mymum #mymummy #mamaija #meandmum #instamum #instamommy #instamama #instamamma

La Mamma, genitore 2in1, un...

Il tempo passa in fretta...troppo in fretta... #thinking #life #aboutme #timeistickingaway #littleme #bigme #menow #memories #mebefore

Il tempo passa in fretta...troppo...

Setas de Sevilla chiamata anche Metropol Parasol, è una struttura a forma di pergola di legno e cemento sito nella centrale Plaza de la Encarnaciòn a Siviglia in Spagna. L’opera di architettura contemporanea più imponente di Siviglia. Nel seminterrato si trova l’Antiquarium con i resti dell’antica città romana, mentre dall’ultimo piano si può ammirare un panorama a 360* sulla città. 
#metropolparasol #setasdesevilla #siviglia #sewilla #seville #plazadelaencarnacion  #spain #spanish #artecontemporanea

Setas de Sevilla chiamata anche...

Passando dalla Cattedrale si può salire in cima alla Giralda fino a 70 metri di altezza e dominare tutta la città di Siviglia. 
La Giralda (detta anche torre del Balistrieri) nonostante la sua autonomia, esercita la funzione di torre e campanile della cattedrale di Siviglia. È un patrimonio dell'umanità dal 1987. La sua base si trova a 7,12 metri sul livello del mare, ha 13,61 metri di lato ed un'altezza di 104,06 metri. Venne costruita basandosi sull'aspetto del minareto della moschea Kutubia di Marrakech (Marocco), anche se la chiusura superiore e la torre campanaria sono in linea con il Rinascimento europeo (wikipedia). #lagiralda #lagiraldasevilla #siviglia #sevilla #sewilla #spain #spanish #cattedraledisiviglia

Passando dalla Cattedrale si può...

La cattedrale di Santa Maria della Sede di Siviglia (in spagnolo: Catedral de Santa María de la Sede de Sevilla) è una delle più grandi cattedrali gotiche del mondo occidentale, edificata sull'antica moschea di Almohadi.

#cattedrale #cattedraledisiviglia #cattedralesiviglia #siviglia #sevillecathedral #seville #sewilla #gothic #gothicarchitecture #architecturespain #spanisharchitecture #spain

La cattedrale di Santa Maria...

Patio de la munecas, il patio delle bambole. Il luogo in cui le piccole principesse si recavano per dedicarsi ai propri giochi.

#siviglia #sevilla #sewille #realalcazar  #realalcazardesevilla #patiodelasmunecas #spain #spagna #spagna🇪🇸 #architetturaraba

Patio de la munecas, il...

Quale carta da parati scegliere – tipologie di carta da parati

Carta da parati per il muro: carta, vinile, lavabile o fibra di vetro… Quale scegliere?

Le carta da parati va di nuovo alla moda e non mi sorprende perché vi sono molti vantaggi ad applicarla. Può essere utilizzata in ambienti umidi, in luoghi esposti allo sporco e persino sul soffitto. Possiamo scegliere tra quella lavabile, in fibra di vetro, vinile o semplice. Per quanto riguarda i motivi e colori c’è l’imbarazzo della scelta!

Applicare la carta da parati serve sopratutto ad abbellire il muro, ma non solo…Dona l’intimità all’ambiente, isola e insonorizza le pareti o persino aiuta a nascondere gli intonaci irregolari. Consente di ottenere effetti che non otterrai con l’aiuto di altri materiali. La scelta dei disegni e materiali è così ampia che gli appassionati troveranno sicuramente qualcosa giusto per loro. I tipi più popolari di carta da parati differiscono per durata. La decisione su quale scegliere dovrebbe dipendere principalmente dalla stanza in cui la carta da parati verrà utilizzata. È anche importante se sarà facile mantenerla pulita.

Ecco un po di suggerimenti su quale carta da parati scegliere e come abbinarla allo stile della nostra casa.

Quale carta da parati scegliere per quale ambiente?

  • Bagno: la carta da parati in fibra di vetro e vinile è la più resistente all’acqua e all’umidità.
  • Camera da letto: di norma, anche la carta a strato singolo meno resistente sarà adatta.
  • Soggiorno : nel caso della carta da parati per il soggiorno o la sala da pranzo, la questione non è così ovvia. Se vuoi tappezzare solo una parete che non è esposta a danni, non dobbiamo scegliere una carta da parati molto resistente, basta guidarsi solo dall’estetica. Tuttavia, se deve essere applicata in luoghi più esposti a sporcizia, macchie oliose o in generale umide meglio scegliere una più resistente. L’importante che sia a doppio strato o in fibra naturale.
  • Cucina: la carta da parati con cui possiamo completare la cucina deve essere ancora più resistente. In fibra di vetro on in vinile sarebbe ideale! È più resistente a danni meccanici, umidità, alte temperature e persino bruciature. Spesso le carte di questo tipo sono protette di uno strato di teflon.

Non solo per le superfici lisce!

Se le pareti non sono perfettamente lisce, invece di sistemare il muro basta optare per la carta da parati che compenserà le irregolarità. Alcune tipologie sono incollate con uno strato di fodera che copre perfettamente le irregolarità. Inoltre, vengono posate molto rapidamente perché l’adesivo viene applicato solo al muro. Queste tipologie di carta possono essere persino dipinte.

Semplice o a colori?

Sfondo colorato dinamizza la stanza influenzando fortemente i nostri sensi. Tappezzerie moderne Sono un’offerta per persone coraggiose perché non hanno solo colori nitidi, ma anche combinazioni insolite e sopratutto motivi mai visti prima. Liscia o strutturata, con motivi delicati e discreti o espressiva, dominante. Rustica o in stile moderno.

Motivi discreti quasi invisibili per chi ama la semplicità

Motivi delicati, sfocati, appena visibili saranno ideali per chi ama gli ambienti semplici e non troppo appariscenti. La carta da parati neutra non sforza gli occhi, riflette la luce, quindi funziona benissimo anche in un piccolo contesto, allargandolo visivamente.

Le strutture e pieghe decorative

Possiamo abbellire la parete con la carta strutturale. Motivi in rilievo, pieghe, goffrature, assomigliano alla trama del tessuto o all’intonaco decorativo. I motivi vegetali sono spesso utilizzati nella progettazione di carte da parati strutturali.

Lavabile

Carta da parati lavabile è la migliore scelta per gli ambienti umidi e sono una buona alternativa alle piastrelle. Essendo coperta con un sottile strato di plastica trasparente resistente all’acqua. Vinile, fibra di vetro o sughero – è la più facile da pulire e può essere lavata molte volte.

In vinile

A volte abbiamo bisogno di tappezzare anche i luoghi una volta riservati alle piastrelle di ceramica, ad esempio in cucina vicino al lavandino, in bagno (persino in doccia). La carta da parati in vinile – per questo – è meno resistente delle piastrelle, ma molto più economica e molto più facile da posare. Le carte da parati in vinile possono essere strofinate, sono resistenti all’acqua, all’abrasione e ai detergenti chimici, quindi appartengono alle carte da parati più resistenti in assoluto.

In fibra di vetro

Chiunque voglia avere qualcosa di durevole e originale sul muro sarà soddisfatto della carta in fibra di vetro. È resistente a gli urti, graffi e sfregamenti e se applicata correttamente può durare persino 30 anni!

Al giorno d’oggi possiamo abbellire le pareti della nostra casa in tanti modi, ma la carta da parati rimane uno dei più eleganti in assoluto!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

2 Comments
  • Clara Viola
    Marzo 15, 2020

    Non conoscevo tutte queste tipologie, dovrei cambiarla nella mia camera!

  • Rita Amico
    Marzo 16, 2020

    Non ho mai amato la carta da parati classica, ma quelle in fibra di vetro o in vinile sono fantastiche e soprattutto funzionali

Previous
Il significato del segno dell’infinito nei gioielli
Quale carta da parati scegliere – tipologie di carta da parati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: