Il profumo Narciso Rodriguez è una delle mie fragranze preferite. Il colore lattiginoso del liquido deve riflettere il candore del ciottolo, trovato dal designer sulla costa cipriota, nel luogo considerato il luogo di nascita di Afrodite. 
Questa fragranza sicuramente non è per tutti. Muschio, gardenia, cedro e vetiver e rosa bulgara.  Per me è un'ottima combinazione per la stagione autunnale e invernale.  Ha un profumo intenso, speziato, leggermente terroso-legnoso ma allo stesso tempo dolce e femminile.  Mi piace questo profumo perché mi sento sicura quando lo indosso. Non è pesante ma non si lascia dimenticare. Sulla mia pelle, i profumi hanno sempre un odore molto più leggero rispetto alla pelle dei miei amici, ecco perché adoro le fragranze che si armonizzano con me proprio come questa. Mi sono innamorata di questa fragranza 3 o 4 anni fa.  Non riesco ad immaginare un giorno in cui la temperatura scende sotto i 15 gradi, fuori è grigio e cupo ed io sono senza Narciso! Mi da la carica, buonumore. Perchè non lo provi anche tu? 
Note di fragranza:
 Nota di testa: Gardenia, Rosa bianca
 nota di cuore: muschio
 nota di fondo: vetiver, estratto di cedro bianco, cedro

#profumicitta
#narcisorodriguez 
#narcisorodriguezparfums 
#profumi 
#narciso

@profumicitta.it

Il profumo Narciso Rodriguez è...

Questa settimana grazie a @mybeautyadvisor e @bourjoisitalia ho potuto testare 2 nuovi rossetti morbidi come la seta e super idratanti RougeFabuleux 
Ecco il colore 03 Bohemian Raspberry, il mio preferito!

Vi ricordo che myBeauty organizza molte iniziative come questa, basta iscriversi 🙂

#myBeauty4Bourjois
#TestatoSumyBeauty
#Bourjoisitalia 
#BenvenutoBourjois
#RougeFabuleux #rossetto #nude #nudemakeup #rossettonude #bourjois #bourjoisparis #bourjoislipstick #lipstick #lipstick💄

Questa settimana grazie a @mybeautyadvisor...

La Mamma, genitore 2in1, un amica...per me la persona piu importante in assoluto su questo mondo! 
Le gioie, i dolori, litigi e risate infinite...niente puó separarci! 
#lamammaèsemprelamamma #lamammaesolouna #lamamma #mamma #mama #mum #mummy #mymum #mymummy #mamaija #meandmum #instamum #instamommy #instamama #instamamma

La Mamma, genitore 2in1, un...

Il tempo passa in fretta...troppo in fretta... #thinking #life #aboutme #timeistickingaway #littleme #bigme #menow #memories #mebefore

Il tempo passa in fretta...troppo...

Setas de Sevilla chiamata anche Metropol Parasol, è una struttura a forma di pergola di legno e cemento sito nella centrale Plaza de la Encarnaciòn a Siviglia in Spagna. L’opera di architettura contemporanea più imponente di Siviglia. Nel seminterrato si trova l’Antiquarium con i resti dell’antica città romana, mentre dall’ultimo piano si può ammirare un panorama a 360* sulla città. 
#metropolparasol #setasdesevilla #siviglia #sewilla #seville #plazadelaencarnacion  #spain #spanish #artecontemporanea

Setas de Sevilla chiamata anche...

Passando dalla Cattedrale si può salire in cima alla Giralda fino a 70 metri di altezza e dominare tutta la città di Siviglia. 
La Giralda (detta anche torre del Balistrieri) nonostante la sua autonomia, esercita la funzione di torre e campanile della cattedrale di Siviglia. È un patrimonio dell'umanità dal 1987. La sua base si trova a 7,12 metri sul livello del mare, ha 13,61 metri di lato ed un'altezza di 104,06 metri. Venne costruita basandosi sull'aspetto del minareto della moschea Kutubia di Marrakech (Marocco), anche se la chiusura superiore e la torre campanaria sono in linea con il Rinascimento europeo (wikipedia). #lagiralda #lagiraldasevilla #siviglia #sevilla #sewilla #spain #spanish #cattedraledisiviglia

Passando dalla Cattedrale si può...

La cattedrale di Santa Maria della Sede di Siviglia (in spagnolo: Catedral de Santa María de la Sede de Sevilla) è una delle più grandi cattedrali gotiche del mondo occidentale, edificata sull'antica moschea di Almohadi.

#cattedrale #cattedraledisiviglia #cattedralesiviglia #siviglia #sevillecathedral #seville #sewilla #gothic #gothicarchitecture #architecturespain #spanisharchitecture #spain

La cattedrale di Santa Maria...

Patio de la munecas, il patio delle bambole. Il luogo in cui le piccole principesse si recavano per dedicarsi ai propri giochi.

#siviglia #sevilla #sewille #realalcazar  #realalcazardesevilla #patiodelasmunecas #spain #spagna #spagna🇪🇸 #architetturaraba

Patio de la munecas, il...

Come mettere lo smalto semipermanente sulle unghie? Tutorial semipermanente

Come mettere lo smalto semipermanente?

Le mani sono il nostro biglietto da visita. Vanno sempre curate a dovere ma non basta solo crema idratante. Manicure è d’obbligo. Smalto semipermanente unghie è una delle tendenze beauty grazie a cui possiamo avere unghie delle mani e piedi perfette per alcune settimane. Questo tipo di trattamento rispetto a gel (che aumenta lo spessore di unghie) offre un effetto naturale.

Ecco a voi un piccolo tutorial smalto semipermanente

Come si applica smalto semipermanente?

Vi mostro come fare corretamente la posa smalto semipermanente passo dopo passo. I primi due valgono per chi deve rifare il trattamento. Se parti da capo devi solamente sgrassare le unghie, sistemare la loro forma, opacizzare delicatamente il primo strato ed eventualmente togliere o spingere le cuticole per poi procedere con la posa smalto.

1) Cosa occorre per togliere lo smalto semipermanente?

Smalto semipermanente va eliminato con remover (o acetone puro). Io con le mie clienti utilizzo la fresa per unghie, ma questa modalità lasciate solo ai professionisti, altrimenti scegliendo la fresa sbagliata o utilizzando troppa potenza potete creare il danno irreparabile alla unghia.

a) opacizza il primo strato e fai l’impacco con remover

Per togliere smalto semipermanente bisogna opacizzare leggermente lo strato superiore con un buffer ed applicare sopra cotone imbevuto di remover oppure acetone puro, dopo di che coprire questa parte del dito con l’alluminio o apposita presa in plastica. Fate molta attenzione a non coprire con il cotone le cuticole, altrimenti con il calore dopo pochi secondi sentirete la pelle che brucia.

b) spingi delicatamente gli residui, opacizza la unghia e sistema la forma e lunghezza

Dopo circa 5 minuti potete togliere l’impacco e provare a spingere delicatamente gli residui di smalto semipermanente con spingi cuticole (in metallo o legno) facendo molta attenzione a non rovinare la unghia naturale. Dopo di che basta prendere buffer ed opacizzare la superficie dell’unghia (anche la parte vicino alle cuticole) e con la lima sistemare le lunghezze e la forma dell’unghia.

c) spingi o taglia le cuticole

Se lo ritieni necessario puoi tagliare le pellicine, ma se non sono molto evidenti basta spingerle delicatamente (l’importante è di non lasciare nessun strato si cuticola sulla superficie dell’unghia, altrimenti si rischia che lo smalto si cominci a staccare dopo pochi giorni, questo vale anche per il gel).

d) spalma il Nail Prep

Per garantire la massima adesione devi assicurarti che la unghia sia priva di polvere e grassi. Io solitamente utilizzo lo sgrassatore per le unghie ma ultimamente ho provato Nail Prep di LaFemme quale oltre a sgrassare la unghia la protegge dai funghi.

Ecco il risultato dopo quasi 4 settimane, fantastico no?

Nel mio tutorial ho utilizzato prodotti LaFemme della serie Non Stop Color disponibili sul sito Aleas Cosmetics e confermo la loro ottima qualità e la resa, davvero invincibile. Avete a disposizione in circa 200 colori ed inoltre sul sito potete trovare prodotti professionali per la cura delle mani e piedi che per l’allungamento delle ciglia.

Spero che la mia guida su come mettere lo smalto semipermanente sulle unghie vi è stata utile e che possiate voi stesse creare le unghie dei vostri sogni!

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

7 Comments
  • vivi
    12 Giugno, 2019

    Ottimo tutorial e perfetta la manicure:) Un abbraccio:)
    VLifestyle

  • Rosaria
    13 Giugno, 2019

    Grazie per questo.tutorial così preciso e dettagliato sei davvero bravissima mi piace molto questa nail

  • daniela64
    13 Giugno, 2019

    Grazie per questo tutorial e per i tuoi preziosi consigli ; io non molto brava in questo campo. Seguirò i tuoi consigli e ti faccio i miei complimenti , sei bravissima . Un saluto, Daniela.

  • maria boiano
    13 Giugno, 2019

    grazie per le ottime informazioni, io con i bambini non riesco mai ad andare dall’estetista e questo tutorial è perfetto

  • Mirella Ziliani
    13 Giugno, 2019

    Ho provato anche io ad applicare il semi permanente a casa, ma seppure ho seguito correttamente tutti i passaggi il risultato non è soddisfacente..evidentemente parte del successo è data dalla qualità degli smalti che hai utilizzato e che acquisterò quanto prima!

  • Polvere diSogni
    14 Giugno, 2019

    che bella manicure curata e pulita, mi piacerebbe provare a fare il semipermanente da sola, grazie dei consigli!

  • mary pacileo
    14 Giugno, 2019

    non sono molto pratica, devo confessarlo, questo tuo tutorial mi tornerà davvero utile, che bello il risultato finale

Previous
Come pulire il viso con i bozzoli di seta pura?
Come mettere lo smalto semipermanente sulle unghie? Tutorial semipermanente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: