Il profumo Narciso Rodriguez è una delle mie fragranze preferite. Il colore lattiginoso del liquido deve riflettere il candore del ciottolo, trovato dal designer sulla costa cipriota, nel luogo considerato il luogo di nascita di Afrodite. 
Questa fragranza sicuramente non è per tutti. Muschio, gardenia, cedro e vetiver e rosa bulgara.  Per me è un'ottima combinazione per la stagione autunnale e invernale.  Ha un profumo intenso, speziato, leggermente terroso-legnoso ma allo stesso tempo dolce e femminile.  Mi piace questo profumo perché mi sento sicura quando lo indosso. Non è pesante ma non si lascia dimenticare. Sulla mia pelle, i profumi hanno sempre un odore molto più leggero rispetto alla pelle dei miei amici, ecco perché adoro le fragranze che si armonizzano con me proprio come questa. Mi sono innamorata di questa fragranza 3 o 4 anni fa.  Non riesco ad immaginare un giorno in cui la temperatura scende sotto i 15 gradi, fuori è grigio e cupo ed io sono senza Narciso! Mi da la carica, buonumore. Perchè non lo provi anche tu? 
Note di fragranza:
 Nota di testa: Gardenia, Rosa bianca
 nota di cuore: muschio
 nota di fondo: vetiver, estratto di cedro bianco, cedro

#profumicitta
#narcisorodriguez 
#narcisorodriguezparfums 
#profumi 
#narciso

@profumicitta.it

Il profumo Narciso Rodriguez è...

Questa settimana grazie a @mybeautyadvisor e @bourjoisitalia ho potuto testare 2 nuovi rossetti morbidi come la seta e super idratanti RougeFabuleux 
Ecco il colore 03 Bohemian Raspberry, il mio preferito!

Vi ricordo che myBeauty organizza molte iniziative come questa, basta iscriversi 🙂

#myBeauty4Bourjois
#TestatoSumyBeauty
#Bourjoisitalia 
#BenvenutoBourjois
#RougeFabuleux #rossetto #nude #nudemakeup #rossettonude #bourjois #bourjoisparis #bourjoislipstick #lipstick #lipstick💄

Questa settimana grazie a @mybeautyadvisor...

La Mamma, genitore 2in1, un amica...per me la persona piu importante in assoluto su questo mondo! 
Le gioie, i dolori, litigi e risate infinite...niente puó separarci! 
#lamammaèsemprelamamma #lamammaesolouna #lamamma #mamma #mama #mum #mummy #mymum #mymummy #mamaija #meandmum #instamum #instamommy #instamama #instamamma

La Mamma, genitore 2in1, un...

Il tempo passa in fretta...troppo in fretta... #thinking #life #aboutme #timeistickingaway #littleme #bigme #menow #memories #mebefore

Il tempo passa in fretta...troppo...

Setas de Sevilla chiamata anche Metropol Parasol, è una struttura a forma di pergola di legno e cemento sito nella centrale Plaza de la Encarnaciòn a Siviglia in Spagna. L’opera di architettura contemporanea più imponente di Siviglia. Nel seminterrato si trova l’Antiquarium con i resti dell’antica città romana, mentre dall’ultimo piano si può ammirare un panorama a 360* sulla città. 
#metropolparasol #setasdesevilla #siviglia #sewilla #seville #plazadelaencarnacion  #spain #spanish #artecontemporanea

Setas de Sevilla chiamata anche...

Passando dalla Cattedrale si può salire in cima alla Giralda fino a 70 metri di altezza e dominare tutta la città di Siviglia. 
La Giralda (detta anche torre del Balistrieri) nonostante la sua autonomia, esercita la funzione di torre e campanile della cattedrale di Siviglia. È un patrimonio dell'umanità dal 1987. La sua base si trova a 7,12 metri sul livello del mare, ha 13,61 metri di lato ed un'altezza di 104,06 metri. Venne costruita basandosi sull'aspetto del minareto della moschea Kutubia di Marrakech (Marocco), anche se la chiusura superiore e la torre campanaria sono in linea con il Rinascimento europeo (wikipedia). #lagiralda #lagiraldasevilla #siviglia #sevilla #sewilla #spain #spanish #cattedraledisiviglia

Passando dalla Cattedrale si può...

La cattedrale di Santa Maria della Sede di Siviglia (in spagnolo: Catedral de Santa María de la Sede de Sevilla) è una delle più grandi cattedrali gotiche del mondo occidentale, edificata sull'antica moschea di Almohadi.

#cattedrale #cattedraledisiviglia #cattedralesiviglia #siviglia #sevillecathedral #seville #sewilla #gothic #gothicarchitecture #architecturespain #spanisharchitecture #spain

La cattedrale di Santa Maria...

Patio de la munecas, il patio delle bambole. Il luogo in cui le piccole principesse si recavano per dedicarsi ai propri giochi.

#siviglia #sevilla #sewille #realalcazar  #realalcazardesevilla #patiodelasmunecas #spain #spagna #spagna🇪🇸 #architetturaraba

Patio de la munecas, il...

Perché non bere il caffè? Otto motivi validi per dire basta alla caffeina

Perché ho limitato l’uso di caffeina e perché bere il caffè non lo trovo molto salutare?

Perché non bere il caffè? Sono nata con la cultura del bere il tè perché in Polonia è la bevanda calda più bevuta in assoluto (come d’altronde il cay nella Turchia con la quale abbiamo molte cose in comune).

Sì! bere la “bevanda nera” sta anche nella nostra cultura ma lo prepariamo in grande tazza e dal sapore sembra più che altro quello americano.

L’espresso ho imparato a bere dopo la mia prima visita in Italia, precisamente a Roma nel lontano 2003. Mi è piaciuto sin da subito, preparato in quella tipica graziosa tazzina, pieno di sapore, profumo e sopratutto caffeina. Da quel momento ho imparato a berlo ormai quotidianamente e ho acquistato una macchina automatica per poterlo preparare a casa.

Con passare degli anni la voglia di caffeina aumentava e da 1 espresso al giorno ne bevevo anche ben 3.

Gli anni passano, il corpo cambia, il metabolismo rallenta ed io credevo che con il caffè potevo risolvere molti problemi con la digestione o spossatezza, invece solo poco tempo fa ho capito che li ho aggiunti!

In circa 4 anni fa è cominciato il mio calvario con il colon irritabile. Tra indigestione, bruciori di stomaco, epidosi di diarrea etc., Non sapevo cosa mi stia succedendo e a ho speso un sacco di soldi per effettuare tutti gli accertamenti che però non hanno rilevato niente di preoccupante.

Invece di ascoltare i dottori ho preferito di ascoltare il mio corpo. In questi anni ho cambiato la mia dieta quotidiana. Ho cominciato ad evitare gli alimenti che a mio avviso mi facevano stare male e dopo molti mesi ho visto dei miglioramenti.

Come spesso succede però non tutto dipende dalla dieta, ma anche gli ormoni hanno un ruolo importante nel nostro benessere, ma di questo parleremo in un altro articolo.

Come ho scoperto che bere il caffè fa del male?

È stato puramente casuale. In circa un mese fa senza alcun valido motivo (non mi è successa nessuna situazione particolarmente stressante in questo periodo) ho avuto un attacco di panico di notte. In pratica mentre stavo andando a dormire ho sentito le vampate di calore, giramenti di testa, dolore forte nel petto, battiti a mille e all’improvviso non riuscivo a respirare…

Ho fatti varie visite tra cui una dal cardiologo, ho fatto le analisi del tiroide e tante altre e sapete cosa ho scoperto? Oltre ad essere insulino resistente (una delle cause di mio malessere da anni e se non fossi andata da un endocrinologa non avrei scoperto tutto oggi) ho avuto forti carenze di magnesio e ferro! Sì, uno dei primi aspetti negativi del bere il caffè!

A dire il vero da un bel pò notavo una stanchezza maggiore mescolata con il senso d’agitazione persistente, problemi con la pelle (pelle secca e piena di acne che alla mia eta di 35 anni non è del tutto normale), sbadigliavo in continuazione anche poche ore dopo essermi svegliata  In effetti l’unica soluzione che trovavo alla mia stanchezza era bere in continuazione del caffè! Ne bevevo 2,3 a volte 4 al giorno (specie d’estate quando c’è stato il caldo afoso) perché solo grazie al caffè mi reggevo in piedi.

Non pensavo comunque che fosse il mio nemico…Ho letto molto su internet e ho trovato la soluzione. Ho smesso immediatamente di bere il caffè, ma il corpo essendo abituato lo richiedeva in continuazione, ma io ho cominciato ad assumere il potassio e magnesio e mangiare alimenti che contengono grandi concentrazioni di ferro per riuscire a passare questo periodo.

È passato quasi un mese ed io non ho bevuto l’espresso tranne che 1 a settimana decaffeinato (giusto per sentire il sapore). Mi sento molto meglio, non ho notato alcun stato d’agitazione e battiti accelerati a riposo (tranne che durante l’ovulazione, ma è un aspetto ormonale di cui parlerò in un altro post) Il dolore dei denti è sparito e lo stato della mia pelle sta migliorando.

Mi rendo conto che il caffè non è l’unico motivo dei miei problemi (maggiore è insulino resistenza) ma per ora ne traggo solo i benefici e ho deciso di fare una lista di motivi per quali non vale la pena fare abuso di questa bevanda.

Irritazione dell’intestino e dello stomaco bevendo il caffè

Quindi la prima ragione è stata l’irritazione dell’intestino e della bocca di stomaco. La colpa è un po la mia perché al mattino bevevo il caffè a stomaco vuoto. Tuttavia, la caffeina è associata a dolore intestinale o formazione di ulcera. È acido e disturba il pH alcalino dell’intestino, che è associato a villi intestinali compromessi e il contenuto digestivo non viene assorbito correttamente. Promuove flatulenza, indigestione e aumenta il rischio di cancro del colon-retto . Il sangue non viene alimentato e può verificarsi anemia. Inoltre, la rigenerazione di tutti gli organi, muscoli o ossa è ostacolata in modo significativo. Avevo a che fare con problemi gastrointestinali e vedo una connessione con le condizioni dell’intestino e bere il caffè .

Stress artificiale dovuto all’aumento degli ormoni dello stress

Il caffè provoca lo stress. Sì, questa stimolazione, l’energia che si prova dopo averlo bevuto non è altro che una stimolazione artificiale dell’emissione di adrenalina, che dovrebbe apparire solo in condizioni estreme, ad esempio in pericolo di vita. Come puoi vedere, ci stiamo dando lo stress per ravvivare ed aggiungere entusiasmo. In effetti, ricordo che dopo aver bevuto ogni tazza di caffè la frequenza cardiaca aumentava e mi dava fastidio perché era innaturale. Caffeina stimola il sistema nervoso e le ghiandole surrenali. I processi di digestione vengono rallentati o arrestati. L’adrenalina aumenta le capacità fisiche quindi a me sembrava di essere più brava in palestra mentre era un’illusione.

Questo meccanismo funziona come segue, viene stimolata la prima secrezione di adrenalina e se lo stress persiste e continua perché la caffeina viene fornita regolarmente al corpo, a intervalli regolari, viene rilasciato cortisolo , che disturba il funzionamento dell’intero sistema nervoso. Se pensi che la caffeina risveglia la mente ecc., Ti sbagli. Sono gli ormoni dello stress e della paura secreti dalla stimolazione della caffeina e i processi che si svolgono in relazione a loro nel corpo, sono responsabili di questo stato di cose. Se questa condizione dura a lungo, è una minaccia per il corretto funzionamento del corpo. Tra le altre cose, provoca un’interruzione del bilancio del glucosio, che aumenta la resistenza all’insulina.

Dopo qualche tempo, il corpo si abitua a questo stato di cose e si arrende semplicemente. Ecco come nasce la dipendenza e i suoi effetti collaterali sono ad es. riduzione del metabolismo, ansia, depressione, invecchiamento accelerato, aritmie, mal di testa, insonnia, ecc.

Bevendo il caffè abbiamo l’impressione di sentirci meglio, e quando siamo veramente stanchi invece di riposare, prendiamo un’altra tazza di caffeina. Stiamo diventando sempre più stanchi, si sta formando un circolo vizioso e prima o poi gli effetti collaterali si faranno sentire.

Invecchiamento più veloce e problemi ad addormentarsi

Oh no! La caffeina è un ossidante, quindi non contiene antiossidanti e priva il corpo di minerali preziosi. Il caffè disidrata, ci priva di acqua, facendo seccare il corpo.

In secondo luogo, l’energia illusoria e gli ormoni dello stress che circolano costantemente nel corpo non consentono realmente un sonno profondo e rilassante, necessario per i processi rigenerativi del corpo. Il sonno ringiovanisce molto, ma se è sano, profondo e reale.

Molte delle grandi proprietà attribuite al caffè sono una grande truffa, che ora posso dire con il mio esempio. Dopo il periodo di sospensione, che non è stato facile, mi sento molto meglio e finalmente il sogno ha iniziato a diventare un reale e profondo, altro che girare da una parte all’altra svegliandosi ogni ora. In più riesco ad addormentarmi 5 minuti dopo aver chiuso gli occhi!

Acidificazione del corpo a causa della caffeina

Quando si tratta di acidificazione del corpo è un argomento così delicato. Alcuni credono che il corpo regola il ph da solo, mentre gli altri pensano che sia necessario garantire la reazione alcalina. Penso che non farà male alcalinizzarsi in modo naturale e sicuro, non bevendo il caffè. Io per esempio mangio (è nella nostra cultura polacca) crauti al naturale (non confondere con quelli in aceto di vino!). Il caffè è acido e acidifica il corpo e, inoltre, il suo ambiente è molto simile a quello delle cellule tumorali.

Impatto sullo sviluppo dell’osteoporosi

Ruba il calcio dalle ossa tremendamente, provocando il caos su di esse e riduce anche l’assorbimento del calcio provocando a lungo andare l’osteoporosi. Per ora non ho problemi con le ossa ma non intendo essere in futuro una vecchia che si muove con un balconcino o peggio, non si muove proprio!

Un effetto negativo sul sistema cardiovascolare dopo aver bevuto il caffè sistematicamente

Questa è una questione molto importante. Dopo aver bevuto una tazza di caffè, il cuore batte sempre più velocemente, in modo così innaturale. Non mi piace questa sensazione, anche se mentre bevevo il caffè ho cercato di non prestarci attenzione. In combinazione con la nicotina, è un vero shock per il corpo ma io per fortuna non ho mai fumato. La caffeina contribuisce all’emergenza e allo sviluppo di aritmie cardiache, che mi è anche noto per l’autopsia perché già soffro di tachicardia e bevendo il caffè peggioravo la mia situazione.

Reazione allo stress della caffeina si associa alla secrezione di adrenalina , cortisolo e catecolamine nel sangue provocando un aumento della pressione sanguigna, il corpo cerca di abbassarla ad un livello adeguato ma non dura a lungo. L’apparato di regolazione della pressione inizia a impazzire, il che può contribuire allo sviluppo dell’ipertensione. Aumenta il livello di omocisteina nel sangue. Essa è un aminoacido, tra gli altri, responsabile dell’aumento del rischio di malattie cardiovascolari. Vale anche la pena ricordare che il caffè riduce l’elasticità e l’efficienza dei vasi sanguigni. Disturbando il loro lavoro, provoca gonfiore delle varie parti del corpo (nel mio caso erano le occhiaie che sono sparite da quando non lo bevo).

Bere caffè provoca depressione

Tenendo presente che il caffè provoca un’eterna oscillazione di ormoni dello stress, insonnia ed elimina preziosi minerali tra cui magnesio e ferro, è possibile deprimersi molto rapidamente. È anche influenzato dal fatto di stimolare artificialmente la produzione di serotonina , l’ormone della felicità e del piacere. Se ripetuto, può portare a umore basso e, di conseguenza, a depressione. Per poter godere del piacere di bere il caffè, è necessario bere sempre di più perché il corpo diventa resistente alle dosi e ne richiede altre. È un modo semplice per la dipendenza.

Una persona sana ed indipendente catturerà rapidamente gli effetti negativi dopo aver consumato il caffè. Tuttavia, il tossicodipendente sentirà un’ondata di energia, gioia, entusiasmo – solo che è tutto insidioso.

Io abusando il caffè mi sentivo terribilmente, quindi è per questo che mi piace la mia decisione fatta una volta per tutte.

Avvelenamento, inquinamento

Le piantagioni di caffè sono enormi e per essere redditizie vengono spruzzate con vari pesticidi molto dannosi. Questo è il motivo per cui la lobby del caffè vuole che la verità sul caffè non venga rivelata ufficialmente. Questo non è un compito difficile perché hanno un forte asso nella manica sotto forma di caffeina , che è molto avvincente appartiene al gruppo di sostanze simili alle anfetamine.

Inoltre, al fine di non sprecare nulla, vengono utilizzati tutti i cereali, malati, danneggiati, calpestati o marci. Nel caffè macinato o istantaneo, non puoi vederlo o sentirlo comunque quindi non sai alla fine cosa bevi.

perché non bere il caffè
caffè

Come puoi vedere dopo aver letto tutti i motivi validi per non bere il caffè ho avuto una grande motivazione  per dire basta a questa bevanda. Come ho già detto, il periodo di sospensione è un pò difficile ma non impossibile da fare. Sì, adoro ancora il suo aroma, e come già accennato se proprio ne sento di bisogno bevo una tazza del decaffeinato una volta a settimana. La qualità della mia vita è migliorata, ho acquisito aspetto della pelle migliore e il sonno è diventato riposante al massimo. Attualmente gli ormoni dello stress non circolano più nelle mie vene e mi sento anche meno agitata. Non voglio più stimolare artificialmente me stessa e quando mi sento stanca preferisco rilassarmi invece di bere un altra tazza per uccidere la fatica e indulgere in un piacere ingannevole.

Prova anche tu e forse troverai la causa dei tuoi disturbi.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

10 Comments
  • Margot Heymoody
    Novembre 8, 2019

    Anch’io a causa della gastrite non ho potuto bere il caffè per circa un anno , adesso va molto meglio,lo bevo ogni tanto ma in effetti ridurne il consumo mi ha aiutata moltissimo ^^

  • Francesca
    Novembre 8, 2019

    Adoro il caffè e senza di lui non sarebbe un buon risveglio, non penso di riuscire a farne a meno eppure gioverebbe al mio corpo ma è più forte la tentazione

  • Rita A.
    Novembre 8, 2019

    Io non bevo mai caffè perchè non mi è mai piaciuto, fin da piccola. Non so però quanto influisca sul serio sui tuoi problemi di salute. In merito alla carenza di ferro e spossatezza, io ne soffro da più di 25 anni, e non ho mai bevuto caffè…

  • mary pacileo
    Novembre 8, 2019

    sono andata a fare le analisi da poco ed ho carenza di ferro e magnesio, devo ridurre l’uso di caffè, grazie per il consiglio

  • Larossaelablu
    Novembre 9, 2019

    Hai proprio ragione! Io però non riesco a rinunciare a prendere un caffè al giorno!

  • Giusy Loporcaro
    Novembre 9, 2019

    Caspita! Ed io che mi limito perchè contiene il nichel di cui sono allergica, ma vedo che le controindicazioni sono molte altre!
    Grazie per avermi messo a conoscenza sull’argomento!

  • Eleonora Musumeci
    Novembre 9, 2019

    Mi dispiace molto per la tua brutta esperienza, davvero e spero che non si ripeta mai più! Il tuo articolo è molto interessante, ma io amo il caffè, non riesco a separarmene, sigh! La mia unica “droga”. Però non soffro di nessuno dei disturbi che hai citato e spero che non si presentino mai. Un abbraccio tesoro

  • Greta
    Novembre 10, 2019

    io personalmente non riuscirei proprio a fare a meno del caffè…… pensa che nonostante tutto ho la pressione tendenzialmente bassa e dormo molto bene 😀

  • Francesca Romana Sepe
    Novembre 10, 2019

    Ma dai?! Davvero ha tutti questi effetti negativi?! Io sono una “caffeinomane” non lo sapevo. A quanto pare dovrò ridurre il consumo di caffè.
    Grazie per le preziose info

  • Sara
    Dicembre 6, 2019

    Che articolo coraggioso contro la grandissima lobby del caffè! Io l’ho eliminato ormai da quasi 10 anni perché notavo degli effetti collaterali. Tanto non mi era mai piaciuto! Sono convinta che sia dannoso per la salute anche se i media martellano sul contrario.

Previous
Viaggio a Creta come organizzarlo e cosa vedere
Perché non bere il caffè? Otto motivi validi per dire basta alla caffeina

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: